Serie D, Clodiense-Campodarsego 1-1

Finisce in parità tra Clodiense e Campodarsego: lo scontro del “Ballarin” tra le due formazioni è deciso dal botta e risposta nel primo tempo: un punto che non serve a molto alla squadra di mister Andreucci, che nella ripresa ha fatto il possibile per conquistare il successo, ma non è riuscita a trovare il gol decisivo.
Pronti via, e al 9′ i padroni di casa passano subito in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio piazzato spiovente dalla sinistra, Cinque svetta di testa anticipando Cazzaro e porta avanti la Clodiense. Il Campodarsego risponde colpo su colpo allo svantaggio: l’occasione più ghiotta capita al 21′, quando dopo la triangolazione con Francuiosi, Vuthaj si presenta in area ma non riesce a controllare la sfera, che si spegne sul fondo. Il pareggio è comunque solo rimandato: al 32′ Pelizzer entra in area e si guadagna un calcio di rigore, che lo specialista Zane non fallisce con la consueta freddezza.
Nella ripresa il Campodarsego le prova tutte, per cercare il gol-partita. Al 9′ Scapin scalda il riflesso d’istinto di Camerlengo, al 16 Caporali incrocia il destro ma trova la replica a terra dello stesso estremo difensore, che si ripete poi ancora d’istinto, al 22′, sulla botta dello stesso
Caporali imbeccato da Scapin. Al 33′ l’ultima chance: sul corner di Caporali, Pelizzer colpisce di testa ma non trova lo specchio. Finisce così 1-1, un punto a testa per Clodiense e Campodarsego.

CLODIENSE-CAMPODARSEGO 1-1
CLODIENSE: Camerlengo, Granziera (39′ st Bullo), Acampora, Ballarin, Cuomo, Erman, Martino, Djuric, Cinque, Nappello, Farinazzo (28′ st Fioretti).
A disposizione: Motti, Pastorelli, Pupa, Bagatti, Bellemo, Gerthoux.
Allenatore: M. Vittadello.
CAMPODARSEGO: Cazzaro, Seno, Scandilori, Zane, Colman Castro, Leonarduzzi, Caporali, Pelizzer (35′ st Michelotto), Vuthaj, Franciosi, Nnodim (8′ st Scapin).
A disposizione: Tonello, Dario, Trento, Giorgi, Santinon, Barison, Campanati.
Allenatore: A. Andreucci.
Arbitro: Frosi di Treviglio (Landoni-Corradini)
Reti: 9′ pt Cinque, 35′ pt rigore Zane.
Note: ammoniti Granziera, Vuthaj e Ballarin. Calci d’angolo 5-6. Recupero 0′ e 3′.
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien