Alberto Gomes De Pina “Aladje” è un nuovo attaccante del Campodarsego

Il Campodarsego Calcio comunica di aver raggiunto l’accordo per il passaggio in maglia biancorossa dell’attaccante portoghese, classe 1993, Alberto Aladje Gomes de Pina. Il giocatore, da oggi, è a tutti gli effetti un nuovo elemento della rosa del Campodarsego, e va a completare il reparto avanzato a disposizione di mister Andreucci.

LA SCHEDA. Alberto Aladje Gomes de Pina, noto anche semplicemente come “Aladje”, è nato in Guinea il 22 ottobre 1993, ma è di passaporto portoghese. Attaccante mancino, cresce nel vivaio del Padova prima di passare anche per Chievo e Sassuolo. Dopo il prestito all’Aprilia, nel 2014 milita in Lega Pro Seconda Divisione con la maglia del Delta Porto Tolle. Nelle stagioni successive gioca con Pro Vercelli (1 presenza in serie B), Real Vicenza, Prato e Ischia (43 presenze e 7 gol complessivi in Lega Pro), prima di sbarcare in serie D: nelle ultime tre stagioni, ha segnato 15 gol col Ponsacco, 11 col Savona, e 11 col Gavorrano. Nel 2013 ha partecipato anche al torneo di Tolone, con la maglia del Portogallo Under 21, mettendosi in mostra e guadagnandosi anche la chiamata per il successivo mondiale Under 20: tre i gol messi a segno nel girone eliminatorio, uno alla Nigeria, uno alla Corea del Sud, un altro a Cuba.

LE PAROLE. “Si tratta di un giocatore che conosco da tempo”, spiega il direttore sportivo, Andrea Maniero. “Lo avevo cercato due anni fa, ma aveva firmato un contratto col Carpi e fu girato in prestito al Savona. L’avevo visto giocare ai tempi del Delta, in Lega Pro, è cresciuto nel settore giovanile del Padova, prima di passare al Sassuolo in serie A. Si tratta di un ragazzo ancora giovane, è del 1993, ed è altro un metro e novanta: è un attaccante che può ricoprire più ruoli, indifferentemente da prima o da seconda punta perchè è molto mobile e tra potenza atletica e accelerazione ha grandi frecce al suo arco. Arriva sempre in doppia cifra nelle ultime stagioni, ma secondo me può fare potenzialmente ancora di più”. Così, invece, il benvenuto di mister Andreucci: “Un giocatore importante, di categoria, giocatore che ha anche giocato in Lega Pro ed ha avuto esperienze importanti. Un attaccante che può fare molto bene tutti i ruoli del reparto, ha una stazza notevole ma è anche un giocatore tecnico. La forza fisica è la sua qualità migliore, è bravo nel gioco aereo e va a completare il nostro attacco. Sono molto contento del suo arrivo, lì davanti ora siamo al completo: abbiamo più soluzioni, e la sua duttilità è un grande vantaggio”.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien