Serie D, Cjarlins Muzane-Campodarsego 2-4

Un Campodarsego sontuoso espugna con uno splendido 4-2 il terreno della corazzata Cjarlins Muzane, e prosegue nel suo momento estremamente positivo issandosi ora al secondo posto, ad un solo punto dalla capolista Cartigliano.
Una gara che sin dalle prime battute dimostra che la squadra di Andreucci, pur priva dello squalificato D’Appolonia, sia scesa in campo con il piglio giusto. Callegaro ci prova al 2′, ma calcia alto, mentre Tonelli, al 14′, fa ammattire tutta la difesa ma poi conclude trovando la respinta del portiere. Passa un solo minuto, ed è ancora l’ex Cesena, servito perfettamente da Calì, a sfiorare il primo palo. Il vantaggio è nell’aria, e arriva meritatamente al 22′: Gabbianelli riceve palla al limite e lascia partire una conclusione rasoterra che s’infila a fil di palo, senza lasciare scampo all’estremo difensore di casa. Il Campodarsego, che nel finale di primo tempo sfiora anche il bis con Callegaro, che non arriva per un soffio sul pallone praticamente a porta vuota, ad inizio ripresa rientra in campo come uno schiacciasassi: al 3′ Tonelli trova il raddoppio con uno splendido tiro dal limite dell’area, quindi al 6′ Gabbianelli si mette in proprio, e timbra la personale doppietta scartando anche il portiere e realizzando il clamoroso 0-3. Il Cjarlins Muzane ha solo parzialmente la forza di reagire: Kabine accorcia le distanze all’11’ su calcio di rigore, ma è una risalita vana perchè la squadra di Andreucci, nel mezzo della girandola dei cambi, fa calare definitivamente il sipario al 28′, con Callegaro che calcia a fil di palo e trova il poker. Nel finale, in pieno recupero, friulani ancora in rete con il neoentrato Spetic, ma la sostanza non cambia: il Campodaresgo esulta, vince 4-2 e complici i risultati delle concorrenti si issa sul secondo gradino del girone C, ad un passo dal Cartigliano.

CJARLINS MUZANE-CAMPODARSEGO 2-4
CJARLINS MUZANE: Sourdis, Ndoj, Facchinutti, Tobanelli, Fabbro (7′ st Zavan), Migliorini (42′ st Dussi), Gubellini, Pez (1′ st Muela), Kabine (19′ st Longato), Tonizzo (7′ st Spetic), Bussi.
A disposizione: Calligaro, Moro, Pesce, Zigon.
Allenatore: Moras.
CAMPODARSEGO: Aspergh, Pilotto, Boscolo Bisto, Cavallini (16′ st Finazzi), Montin, Leonarduzzi, Tonelli (35′ st Calcagnotto), Callegaro, Calì, Gabbianelli (25′ st Arcon), Amadio (31′ st Nikolopoulos).
A disposizione: Voltan, Acquistapace, Coppola, Bedin.
Allenatore: Andreucci.
Arbitro: Ceriello di Chiari (Cioce-Ingenito).
Reti: 22′ pt Gabbianelli; 3′ st Tonelli, 6′ st Gabbianelli, 11′ st rigore Kabine, 28′ st Callegaro, 47′ st Spetic.
Note: ammoniti Fabbro, Migliorini, Cavallini, Leonarduzzi, Callegaro, Arcon, Zavan e Tonizzo. Espulso Zavan al 43′ st per somma di ammonizioni. Calci d’angolo 6-3. Recupero 1′ e 4′.
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien