Domani Delta-Campodarsego, mister Lugnan: “Dobbiamo venirne fuori, tutti devono dare qualcosa in più”

Nuovo impegno all’orizzonte per il Campodarsego, che mercoledì alle ore 15.00 va a far visita al Delta porto Tolle nella gara valida per la 31.ma giornata del girone C di serie D. Ecco le dichiarazioni dell’allenatore, Luca Lugnan, alla vigilia del match.

Sul momento: “La squadra sta bene, da adesso in poi dovremo fare un lavoro più sul recupero: quello che abbiamo fatto nelle settimane precedenti non potrà essere ripetuto con costanza, cominciando a giocare ogni tre giorni, quindi lavoriamo sulla qualità, sull’organizzazione della squadra, e sulla testa dei giocatori, cercando di calarci in queste ultime dieci partite con una mentalità un po’ più rabbiosa”.
Sulla situazione: “Siamo lì nel calderone, e per uscirne ci vuole quella cattiveria giusta che le squadre che lottano per salvarsi devono avere. Abbiamo il vantaggio di avere dei giocatori che hanno qualità, se riusciamo anche a metterci anche la mentalità che serve in una situazione difficile come questa, ne possiamo venire fuori, altrimenti lotteremo fino alla fine. Sono stato chiaro coi ragazzi, ne ho parlato anche a loro in questi tre giorni: abbiamo fatto due pareggi in casa, mentre due vittorie ci avrebbero portato ad un passo dalla salvezza. Invece abbiamo dovuto rimontare in entrambe le occasioni, siamo stati bravi a farlo ma questo ancora non basta. A loro chiedo di più, perchè il materiale umano c’è, l’organico numericamente è importante, gli infortunati sono tornati a disposizione e quindi da tutti adesso ci aspettiamo davvero il massimo. Dobbiamo cercare di allungare, accorciando su chi abbiamo davanti senza dimenticare che dietro corrono, e che il Feltre deve ancora venire a giocare sul nostro campo: non possiamo vivere questa situazione senza rimanere sempre sulla corda”.
Sulla partita di domani: “Contro il Delta sarà una partita molto difficile, contro una delle squadre a livello di organico più competitive del girone. Dobbiamo cercare assolutamente di fare risultato: loro hanno la tranquillità di una buona classifica, noi no e per questo le motivazioni dobbiamo averle noi. Abbiamo bisogno di qualche colpo importante, e quindi ci proveremo, con l’attenzione giusta che ci vuole contro una squadra forte come questa. Il Campodarsego fuori casa ha fatto spesso partite importanti, dovremo metterci la stessa intensità e limitare qualche errore che ancora commettiamo”.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien