Serie D, Campodarsego-Spinea 2-0

Il Campodarsego torna al successo dopo due gare e ritrova la vittoria casalinga che mancava dalla sfida col Cartigliano: grazie al 2-0 sullo Spinea, la formazione di Masitto raggiunge quota 24 punti in classifica.
Nella prima frazione la partita, la terza in sette giorni per entrambe le formazioni, parte con un lungo periodo di lotta e di studio, nel quale le occasioni latitano. Cupani al 10′ non trova la porta su invito di Mobilio, e al 29′ è Giacomazzi a provarci di testa, senza fortuna. Lo Spinea reagisce, e con Barbon produce la chance più pericolosa al 41′: Boscolo devia sulla traversa. Nella ripresa, però, è proprio il Campodarsego ad accelerare in maniera definitiva. Il punteggio si sblocca già al 5′, quando Marini raccoglie un pallone vagante sugli sviluppi di un calcio d’angolo e trafigge Fiorenzato. Tra il 10′ e il 12′ due occasioni, una per parte, non sortiscono esito, e così al 22′ i biancorossi calano il bis: cross di Alluci, e Colombi colpisce sul secondo palo senza lasciare scampo al portiere. Il gol che chiude definitivamente la gara e consegna tre punti al Campodarsego.

CAMPODARSEGO-SPINEA 2-0
CAMPODARSEGO: Boscolo Palo, Oneto, Marini (38′ st Solinas), Buratto, Guitto (19′ st Lovato), Giacomazzi, Cocola (22′ st Messali), Alluci, Colombi, Addiego Mobilio (43′ st Zavan), Cupani (14′ st Prevedello).
A disposizione: Fortin, Pan, Bertazzolo, Giusti.
Allenatore: Masitto.
SPINEA: Fiorenzato, Dei Poli (32′ st Zanchin), Ferrazzo (18′ st Fantinato), Chin (32′ st Vecchiato), Zanon, Dal Compare, Compagno (32′ st Beniamin), Brugnolo, Menato, Strechie, Barbon (38′ st Pasha).
A disposizione: Dan, Berto, Semenzato, Spader.
Allenatore: D’Este.
Arbitro: Tricarico di Verona.
Reti: 5′ st Marini, 22′ st Colombi.
Note: ammoniti Compagno, Ferrazzo, Buratto, Guitto, Strechie e Solinas. Calci d’angolo 4-2. Recupero 2′ e 4′.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien