Campodarsego-Cjarlins

Campodarsego 3 - 2 Cjarlins Muzane
23 Dic 2018 - 14:30stadio "Gabbiano - Campodarsego

Il Campodarsego conclude il girone d’andata con una vittoria e torna al successo dopo quattro pareggi di fila: i biancorossi escono vittoriosi dalla battaglia al “Gabbiano” contro il Cjarlins Muzane, avanti 2-0 a metà primo tempo, ma rimontato e superato al 95′, in una gara nervosa e folle in cui l’arbitraggio ha scontentato entrambe le parti.
L’avvio di gara è abbastanza compassato, e a parte una girata di Vuthaj al 4′, non si vedono grandi occasioni da rete. Al 28′, però, la gara si sblocca: Del Piccolo si inserisce nell’area biancorossa approfittando di un’indecisione della difesa di casa, Cazzaro lo stende e commette fallo da rigore. Dal dischetto va l’ex Kabine, che non sbaglia. Passano solo quattro minuti, e i friulani raddoppiano: il riflesso di Cazzaro è ammirevole sulla prodigiosa rovesciata di Kabine, ma sulla linea di porta è facile per Bussi insaccare il 2-0. La riscossa passa dai piedi di Zane: il regista biancorosso prima accorcia le distanze, al 40′, con una punizione che Calligaro si fa sfuggire dalle mani, e poi pareggia i conti al 24′ della ripresa, ancora su calcio di rigore. Un penalty che dapprima la signora Finzi, arbitro dell’incontro, non concede nonostante l’evidente uscita in ritardo di Calligaro su Vuthaj, sanzionato con il fallo in attacco, ma che poi, su indicazione del primo assistente arbitrale, viene legittimamente assegnato: Zane non sbaglia, e fa 2-2. Nel finale accade di tutto: il Campodarsego sfiora il tris con Leonarduzzi e Raimondi, il Cjarlins rimane in dieci per l’espulsione (secondo giallo) di Dussi. Al 95′, all’ultimissimo assalto, Franciosi, entrato per il finale, dal limite dell’area indovina l’angolino basso che fa esplodere il “Gabbiano”: finisce 3-2, dopo una gara pazzesca ma che, a conti fatti, il Campodarsego ha sicuramente meritato di vincere.

 

CAMPODARSEGO-CJARLINS MUZANE 3-2
CAMPODARSEGO (4-2-3-1): Cazzaro, Pelizzer, Scandilori, Zane, Seno, Leonarduzzi, Scapin (17′ st Santinon), Trento (1′ st Raimondi), Vuthaj, Caporali, Michelotto (38′ st Franciosi).
A disposizione: Tonello, Dario, Bedin, Barison, Carraro, Rizzolo.
Allenatore. A. Andreucci.
CJARLINS MUZANE (4-3-3): Calligaro (22′ st Scordino), Zuliani, Facchinutti, Parpinel, Tonizzo, Politti, Dussi, Bussi, Smrtnik, Kabine (29′ st Migliorini), Del Piccolo (8′ st Pez, 35′ st Spetic).
A disposizione: Massaro, Pisani, Zavan, Ruffo, Moras.
Allenatore: S. De Agostini.
Arbitro: Finzi di Foligno (Tini-Roccaforte).
Reti: 28′ pt rigore Kabine, 32′ pt Bussi, 40′ pt Zane; 24′ st rigore Zane, 50′ st Franciosi.
Note: ammoniti Cazzaro, Zane, Pelizzer, Vuthaj, Santinon (CA); Zuliani, Dussi, Politti, Calligaro e Tonizzo (CM). Espulso Dussi al 38′ st per somma di ammonizioni. Calci d’angolo 4-6. recupero 0′ e 6′.
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien