Serie D, Delta Porto Tolle-Campodarsego 0-1

Il Campodarsego torna alla vittoria, e mantiene la vetta del girone C e la distanza invariata sulle inseguitrici. Nel terzo turno infrasettimanale della stagione, i biancorossi espugnano di misura il campo di Porto Tolle grazie al gol decisivo di Amadio, ad inizio ripresa.
Nel primo tempo, la gara è molto bloccata: il Delta prova a sfondare per vie centrali, il Campodarsego cerca più che altro il gioco largo sulle fasce, ma le occasioni si contano su poche dita. I biancorossi in avvio si fanno vedere con la volé di Amadio (9′) che termina alta, mentre i padroni di casa in tutta la prima frazione producono solo una debole conclusione di Pellielo, che Voltan blocca senza problemi. Nel finire di primo tempo, la formazione biancorossa cresce e alza il baricentro, creando la migliore chance al 40′: sul corner di Pasquato, Calì svetta di testa ma il suo tentativo è centrale e Bala para.
Ad inizio ripresa, arriva il gol che sblocca la situazione: bel filtrante di Gabbianelli per l’inserimento di Amadio, che all’ingresso in area trova l’angolino lontano e gonfia la rete per il vantaggio biancorosso, con un destro incrociato di pregevole fattura. Per tutta la ripresa, sono gli ospiti a condurre le operazioni e a tenere in mano la gara: Pasquato ci prova dal limite al 28′, ma il suo sinistro è centrale. Al 37′ la fiammata del Delta è veemente: l’ex Raimondi prova a mettere la sfera sotto la traversa, ma Voltan è magistrale a deviare in angolo con la mano di richiamo. Al 44′, Finazzi va vicino al bis con un pallonetto morbido: Bala è altrettanto bravo a sventare. Finisce così: con l’1-0 finale la squadra di Andreucci torna al successo e vola, consolidando la sua posizione in vetta al girone C.

DELTA PORTO TOLLE-CAMPODARSEGO 0-1
DELTA P. TOLLE (4-3-3): Bala; Ruggero, Cuccato, Vecchi, Tosi; Pellielo (21′ st Rosso), Busetto (30′ st Abrefah), Malagò; Vita, Raimondi, Telesi (43′ st Anarfi).
A dosposizione: Scuccimarra, Mboup, Castellan, Maistrello, Episcopo, Pasi.
Allenatore: Pagan.
CAMPODARSEGO (4-3-3): Voltan; Boscolo Bisto, Calcagnotto, Leonarduzzi, Acquistapace; Amadio (43′ st Nikolopoulos), Callegaro, Tonelli (30′ st Cavallini); Gabbianelli (43′ st Annoni), Calì, Pasquato (34′ st Finazzi).
A disposizione: Aspergh, Montin, Mazzucca, Giacomini, Sguotti.
Allenatore: Andreucci.
Arbitro: Mori de La Spezia (Landoni-Lipari).
Reti: 11′ st Amadio.
Note: ammoniti Amadio, Callegaro, Calì e Anarfi. Calci d’angolo 10-4 per il Campodarsego. Recupero 2′ e 4′.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien