Serie D, Caldiero-Campodarsego 1-2

Il Campodarsego tira fuori gli artigli e torna a Caldiero alla vittoria, ottenendola in rimonta con una prestazione ordinata, di cuore e di lotta. Sesto successo stagionale per i biancorossi, ancora una volta in trasferta.
Dopo un inizio combattuto e ben giocato, i padroni di casa provano ad accelerare al 19′, quando sul tiro centrale di Zerbato para senza problemi Trezza, e un minuto dopo quando colpisce di testa Proch ma manda fuori misura. La gara si sblocca al 27′: sugli sviluppi di un calcio di punizione, l’arbitro concede un rigore un po’ generoso per il contatto tra Buonaventura e Zerbato in area, quest’ultimo va dal dischetto e fa 1-0. Il Campodarsego è bravo a non disunirsi, continua a giocare con pazienza e arriva meritatamente al pareggio al 40′: sulla punizione spiovente dalla destra di Petrilli svetta sul secondo palo Gentile, che infila la sfera tra palo e portiere. Passano quattro minuti, e il Campodarsego ha il merito di crederci ancora e la verve porta i suoi frutti: Salata scende centralmente e viene murato al momento del tiro, ma sulla ribattuta di Annoni una deviazione impenna la sfera che supera il portiere. Si va all’intervallo sul punteggio di 1-2 per la squadra di Ballarin.
Nella ripresa i veronesi provano ad accelerare le operazioni, il Campodarsego inizia bene difendendosi con ordine e cercando di pungere. Col passare dei minuti il Caldiero continua a premere, anche se si fa vedere solo con una conclusione alta di Zerbato, mentre il Campodarsego replica a tono e con l’incursione di Conti al 27′ mette i brividi al portiere di casa. Caldiero pericoloso al 28′, con Peli che trova l’esterno della rete, mentre al 33′ Akammadu appena entrato arriva in contropiede da solo al limite dell’area, ma il pallone è un po’ lungo ed è decisiva l’uscita dai pali di Aldegheri che gli toglie la sfera dai piedi in scivolata. Al 36′ altra conclusione pericolosa dei biancorossi: Tardivo calcia potente dal limite e sfiora l’incrocio dei pali. Nel finale il Caldiero prova l’arrembaggio, ma nell’utlimo tentativo di Proch viene bloccato senza problemi da Trezza. Il Campodarsego ritrova la vittoria in una giornata preziosissima verso il finale di stagione.

CALDIERO TERME-CAMPODARSEGO 1-2
CALDIERO: Aldegheri, Cherubin (26′ st Bernardinello), Braga, Burato, Rossi, Baschirotto, Zerbato, Boldini (12′ st Manarin), Proch, Viviani (26′ st Peli), Filiciotto (42′ st Tamponi).
A disposizione: Tebaldi, Baldani, Zanazzi, Martone, Laperni, Tamponi.
Allenatore: Soave.
CAMPODARSEGO: Trezza, Annoni (38′ st Montin), Haveri, Callegaro, Gentile, Severgnini, Salata (15′ st Tardivo), Conti, Buonaventura (30′ st Akammadu), Petrilli (22′ st Trovade), Sottovia (27′ st D’Appolonia).
A disposizione: Boscolo Palo, Boscolo Bisto, Scapin, Zavan.
Allenatore: Ballarin.
Arbitro: Fantozzi di Civitavecchia.
Reti: 27′ pt rigore Zerbato, 40′ pt Gentile, 44′ pt Annoni.
Note: ammoniti Severgnini, Braga, Baschirotto. Recupero 2′ e 5′.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien