Serie D, Campodarsego-Mestre 2-1

Terza vittoria in quattro partite, e vetta consolidata per il Campodarsego, che battendo il Mestre 2-1 al “Gabbiano” conferma il buon momento di forma e il primo posto nel girone C, a +2 sulle inseguitrici.
Una gara decisa da fermo, visto che le tre reti sono arrivate tutte su sviluppi di calci piazzati. A passare per prima è la formazione di Masitto, che dopo solo 7 minuti, con uno schema da calcio d’angolo da destra, libera al tiro dal limite dell’area il difensore Oneto: il suo destro rasoterra passa tra una selva di gambe e si infila alla sinistra del portiere Albieri, che non può nulla. La partita, gradevole e combattuta con occasioni da una parte e dall’altra, si accende sottoporta negli ultimi venti minuti. Il Mestre pareggia i conti al 26′ della ripresa: calcio d’angolo dalla medesima bandierina da cui era nato il vantaggio locale, e girata di testa in rete di Pilastro, che lasciato troppo libero di colpire scatena l’entusiasmo della curva arancionera. Il Campodarsego però reagisce da grande squadra, e al 32′ trova il gol vittoria: terzo calcio d’angolo decisivo, la palla arriva sul secondo palo a Rubin che mette in affanno la difesa mestrina, e dopo una serie di rimpalli in area piccola l’ultimo tocco è di Buongiorno, che trova il secondo gol nelle ultime due gare e regala al Campodarsego tre punti preziosissimi. Il tutto, nonostante proprio al 90′ lo stesso Buongiorno non riesca a trasformare il rigore del possibile 3-1 che lui stesso si era procurato, colpendo il palo.

CAMPODARSEGO-MESTRE 2-1
CAMPODARSEGO: Boscolo Palo, Oneto, Ballan (39′ st Furlan), Guitto, Perez, Buratto (11′ st Rubin), Orlandi (15′ st Bertazzolo), Alluci, Buongiorno, Diarrassouba, Cupani (11′ st Prevedello).
A disposizione: Minozzi, Marini, Likaxhiu, Girardello, Pozzebon.
Allenatore: Masitto.
MESTRE: Albieri, Gabrieli, Severgnini, Corteggiano, Fabbri (1′ st Pilastro), Politti, Ortega (38′ st Pasian), Nicoloso (1′ st Cardellino), Ndoj, Segalina (15′ st Finazzi), Bortolin (23′ st Pizzul).
A disposizione: Borrelli, Varotto, Feltrin, Herrera.
Allenatore: Zecchin.
Arbitro: Gesperotti di Rovereto.
Reti: 7′ pt Oneto; 26′ st Pilastro, 32′ st Buongiorno.
Note: ammoniti Boscolo Palo, Segalina, Corteggiano, Prevedello, Gabrieli e Alluci. Calci d’angolo 8-5. Recupero 1′ e 4′.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien