Vigilia di Caldiero-Campodarsego, mister Andreucci avverte: “Da ora in poi, ogni gara assume un valore superiore”

Guardare partita per partita, senza pensare alla classifica e al primato. Questo, l’imperativo che l’allenatore del Campodarsego, Antonio Andreucci, lancia alla squadra alla vigilia della trasferta di domani. I biancorossi, nella terz’ultima gara del girone d’andata della serie D, domani alle 14.30 sono di scena sul campo del Caldiero, formazione neopromossa ma costruita, nonostante l’attuale classifica la veda un po’ in difficoltà, con nomi importanti e un mercato di dicembre che questa settimana ha già portato in dote i primi colpi. Ecco allora le dichiarazioni del tecnico biancorosso, alla vigilia di questa importante partita.

Sulla partita: “Sicuramente il Caldiero è una squadra costruita in maniera importante. Una squadra fisica, con alle spalle una società solida che in questi anni ha sempre fatto bene, e un allenatore che conosce la categoria e che ha la capacità di amalgamare bene le sue squadre. Detto questo, sul campo hanno sicuramente anche delle individualità interessanti, in settimana hanno preso due nuovi attaccanti, e saranno quindi motivati e con grande voglia di fare punti. Noi dobbiamo proseguire con la nostra umiltà e cercare di proporre il nostro gioco. Domani sarà una partita sicuramente interessante, mi aspetto soprattutto che da ora in poi ogni gara assuma un valore ancora più alto: nessuno molla un centimetro e tutte vogliono fare bene, dobbiamo stare sul pezzo”.
Sulla classifica: “Guardarla? Adesso meno che meno, soprattutto in questo periodo: saper aggiungere prestazioni importanti a quello che abbiamo fatto finora è fondamentale. Se cominciamo a guardarci attorno, non pensiamo più al nostro gioco e commettiamo un errore fatale. Ogni gara fa storia a sè, e va affrontata singolarmente e con concentrazione”.
Sulla squadra: “Gabbianelli non sarà della partita, ma le buone notizie sono che recuperiamo Tonelli, sulla via del ritorno, e D’Appolonia, che è disponibile e questa settimana si è allenato molto bene. Ci fa molto piacere riaverlo in gruppo, è un attaccante con qualità diverse rispetto a quelle di tutti gli altri compagni: dà esperienza, velocità e dinamismo in quel reparto, per cui è una presenza che sicuramente ci farà molto comodo”.
Sulla partita: “Mi aspetto una gara giocata da entrambe le squadre, tutte e due sono bisognose di punti per i rispettivi obiettivi e quindi la gara sarà interpretata da entrambe con grande motivazione. Il Caldiero finora ha sempre giocato con la difesa a tre, mi aspetto per questo che si chiudano compatti per poi essere pronti a ripartire: giocheranno per vincere, sarà una partita del tutto aperta, noi dovremo stare bene in campo e sfruttare le occasioni che ci capiteranno”.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien