Domani Campodarsego-Cjarlins, mister Andreucci avverte: “Partita aperta, ma noi abbiamo il giusto spirito”

Reduce dalla seconda sconfitta stagionale, il Campodarsego domani torna al “Gabbiano” ancora con qualche assenza importante ma con l’animo battagliero e una gran voglia di rifarsi. Dopo il ko sul terreno dell’Ambrosiana, domani i biancorossi affrontano in casa alle 14.30 il Cjarlins Muzane, formazione di rango contro al quale la squadra di mister Andreucci andrà a caccia dei tre punti. Proprio il tecnico biancorosso, tuttavia, non ci sarà per squalifica: in panchina, redini della squadra affidate al vice, Luciano Stevanato. Rientra Boscolo dalla squalifica, mentre in Appello è stato ridotto lo stop – da tre a due giornate – di Calì, che dunque rientrerà domenica prossima contro la Luparense. Queste la dichiarazioni del tecnico, Antonio Andreucci, alla vigilia del match.

Sulla sconfitta di domenica: “Sappiamo benissimo che nel calcio ci sono anche le sconfitte, bisogna accettarle e noi ci siamo allenati bene per preparare la prossima partita. Inutile stare a pensar troppo ai risultati negativi, bisogna far tesoro anche degli errori che abbiamo fatto e andare avanti”.
Sul momento della squadra: “I ragazzi si stanno allenando bene, con la giusta convinzione: malgrado qualche assenza, i ragazzi che sono disponibili la stanno preparando nella maniera migliore”.
Sulla squalifica: “Domenica sono stato espulso, purtroppo non ci sarò e guarderò la partita da un’altra posizione. Al mio posto ci sarà Luciano Stevanato, che sono certo abbia l’esperienza giusta per gestire determinate situazioni. Mi dispiace non esserci soprattutto per com’è andata l’espulsione, l’arbitro ha preso uno a caso dalla panchina e siccome sono io il responsabile ha deciso di espellermi, sono cose che possono capitare purtroppo”.
Sull’avversario: “Il Cjarlins è una delle squadre più accreditate di questa categoria. Non ha una classifica molto lusinghiera per colpa dei tre punti che si è visto togliere per la partita col Vigasio, con quelli sarebbe in ben altra posizione. Una squadra formata da giocatori importanti, soprattutto davanti dove c’è Kabine, che conosciamo bene, ma poi ci sono i vari Bussi, Santi, Migliorini, Longato, oltre a difensori esperti per una squadra davvero d’alta classifica. Sarà una partita tutta da giocare, contro un avversario sicuramente pericoloso”.
Sulla partita: “Domenica scorsa in alcune situazioni non abbiamo avuto la concretezza che in una gara come quella sarebbe stata richiesta, è normale che giocando con tanti giovani questo possa capitare ma è una aspetto che va assolutamente sistemato il prima possibile, ne abbiamo parlato tra di noi in questi giorni”.
Sulla squadra: “Recuperiamo Boscolo Bisto che ha scontato la sua giornata di squalifica, per cui avremo un giocatore in più e in questo momento è già una bella notizia”.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien